La spia Pollard sarà liberata?

spia-pollard

spia-pollardPer la prima volta dal 1985, quando fu catturato dai servizi segreti statunitensi e poi condannato all’ergastolo, la spia americana Jonathan Pollard (59 anni), condannato per tradimento in favore dello Stato Ebraico, ha adesso la speranza di essere liberato.

Lo ha riferito la televisione di stato israeliana secondo cui il Segretario di Stato John Kerryha lasciato intendere di recente ai dirigenti israeliani che un atto di clemenza nei suoi confronti sarebbe possibile se Israele liberasse, nel contesto delle trattative di pace con i palestinesi, alcuni cittadini arabi israeliani che scontano lunghe pene per terrorismo.

La Nsa può spiare gli Iphone. La Apple nega

apple nsa

apple nsaIl Datagate coinvolge anche l’Iphone, ma la Apple naturalmente nega. Le nuove prove di Edward Snowden – presentate dal settimanale tedesco Der Spiegel – chiamano in causa l’azienda di Cupertino. La mostruosa National Security Agency americana (Nsa) sarebbe in grado di penetrare il cuore degli iPhone e spiarne i contenuti attraverso un programma inserito nei popolarissimi smartphone.

In particolare, gli 007 americani sarebbero in grado di accedere a tutta una serie di informazioni conservate nel melafonino, come file, messaggi di testo, rubrica telefonica ed elenco dei contatti, oltre a tutti i dati che permettono di localizzare chi usa il telefono.