Le spie militari del futuro? Gli insetti droni

insetto drone-e1340208850869

Nello stesso periodo l’Air Force svelò quello che chiamava i “letali mini-droni” basati sugli schizzi di Leonardo da Vinci per la sua macchina volante  Ornithopter, e rese noto che il prototipo sarebbe stato pronto per il 2015.

Nell’ultimo periodo anche la Francia ha sviluppato dei microdroni ispirati agli insetti. In Olanda l’anno scorso sono stati creati dei microdroni a forma di pappagalli.

Secondo lo zoologo Richard Bomphrey, dell’Università di Oxford, “la natura ha risolto il problema di come disegnare delle miniature di macchine volanti. Imparando dalla natura le nostre scoperte renderanno possibile sviluppare un nuovo tipo di veicoli di sorveglianza aerodinamici dall’apparenza totalmente innocua”.

La capacità di manovra degli insetti, che permette alle zanzare di atterrare con precisione e di volare via a gran velocità potrebbe un giorno dimostrarsi un vantaggio tattico nelle guerre.

Fonte Blitquotidiano

Related posts