Skype usato per evitare le intercettazioni sul calcioscommesse

skypee


Skype, che dal 2011 è stata acquisita da Microsoft, può contare oltre 600 milioni di iscritti con circa 40 milioni attivi contemporaneamente nelle varie ore della giornata. Il particolare algoritmo utilizzato per instradare i dati tra i vari nodi consente al sistema di realizzare da un lato una comunicazione efficace, e dall’altro molto sicura. Neanche volendo, Skype potrebbe riuscire intercettare le comunicazioni tra i vari utenti.

Essendo a conoscenza di questo, i vari criminali preferiscono oggi utilizzare questi nuovi sistemi di comunicazione digitale per sfuggire alle indagini. Molti degli indagati sul calcioscommesse, però, hanno commesso l’errore di darsi appuntamento su Skype e simili utilizzando comunque i soliti SMS o le chiamate tradizionali.

Secondo alcune indiscrezioni apparse in Rete, Microsoft ha introdotto alcuni supernodi nella rete P2P utilizzata da Skype dove le conversazioni non vengono più instradate casualmente. Secondo alcuni esperti, questa nuova architettura potrebbe consentire l’intercettazione delle comunicazioni tra i vari utenti. Se fosse vero, il mito della sicurezza di Skype verrebbe a cadere e i criminali dovrebbero scegliere nuovi canali di comunicazione.

Fonte PCTuner

Related posts