I ladri vi spiano su Facebook e dai contatori

ladro1

Un ruolo fondamentale assume la reciproca collaborazione tra i vicini di casa, in modo che vi sia sempre qualcuno in grado di tener d’occhio le abitazioni. Il consiglio è di istallare comunque dispositivi antifurto, collegati possibilmente con i numeri di emergenza, e verificatene periodicamente il buon funzionamento. Anche l’installazione di videocitofoni o telecamere a circuito chiuso è un accorgimento utile.

natale-allarme-antiaggressione-sicurezza

                                       Clicca qui per scegliere il SUO regalo

Nei condomini è fondamentale mantenere chiuso il portone d’accesso al palazzo e non aprire il portone o il cancello automatico se non sapete chi ha suonato. Se abitate in una casa isolata invece adottate uno o più cani. Non mettete al corrente tutte le persone di vostra conoscenza dei vostri spostamenti (soprattutto in caso di assenze prolungate). Se utilizzate un social network (Facebook) non date notizie delle vostre assenze. Se abitate da soli non fatelo sapere a chiunque. Nei casi di breve assenza, o se siete soli in casa, lasciate accesa una luce o la radio, in modo da mostrare all’esterno che la casa è abitata. Non lasciate mai la chiave sotto lo zerbino o in altri punti facilmente intuibili e vicini all’ingresso.

Attenzione ai nuovi contatori dell’energia elettrica. Questi possono segnalare l’assenza dalla propria abitazione e rappresentare pertanto un valido aiuto per coloro che progettano un furto. Questi congegni infatti dispongono di due spie luminose che indicano il prelievo o meno di energia elettrica. Quando non c’è consumo da più di 20 minuti le due spie si accendono e restano accese fino a quando il consumo non riprende. Sarebbe bene collocarli in locali non accessibili agli estranei.

natale-allarme-antiaggressione-sicurezza

                                       Clicca qui per scegliere il SUO regalo

La sicurezza delle abitazioni è spesso insidiata da strutture esterne (tubi di scarico delle acque piovane, tubi del gas ecc.) o da piante rampicanti. Infatti, piccoli ladri acrobati, si servono di tali strutture, agendo soprattutto di giorno, con la complicità di un “palo”. Pertanto, è estremamente opportuno dotare tutte le aperture di dispositivi di “impedimento” , in particolare grate, inferriate e simili e mantenerle chiuse, anche d’estate.

Fonte Ilrestodelcarlino

Related posts