Microspia in Comune, imputati tutti assolti

tribunale-martello

”Siamo soddisfatti che sia stata dimostrata l’estraneità degli imputati” ha dichiarato l’avvocato difensore Luigi Liguori. Secondo l’accusa, sostenuta dal pubblico ministero Stefano Civardi, incaricati di bonificare gli uffici comunali da eventuali cimici, il 7 settembre del 2009, ne avrebbero invece piazzata una per poi fingere di trovarla, così da poter ottenere ulteriori incarichi dal Comune. Il pm aveva contestato ai tre i reati di interferenza illecita nella vita privata e truffa e, nel corso della requisitoria, aveva chiesto la condanna a 1 anno e 8 mesi. Il Comune di Milano si era costituito parte civile nel processo.

Fonte Il Giorno

Related posts