Un giovane commercialista di Imperia avrebbe “spiato” i suoi dipendenti, indagine della Polposte

spiare

Ma la legge vieta di installare programmi e software capaci di “spiare” i dipendenti. Pare che la Polposte abbia sequestrato alcuni computer e recuperato diversi programmi e altro materiale software. La possibile punizione non è leggera: reclusione da 6 mesi sino a 4 anni.

Fonte Riviera24

Related posts